Pokaż menu

DocPlanner, la più grande piattaforma europea dedicata alla sanità privata, ottiene un finanziamento da 20 milioni di dollari e si fonde con Doctoralia

DocPlanner.com, piattaforma dedicata alla prenotazione online di visite mediche, ha ottenuto un nuovo round di investimento di Serie C guidato da Target Global, ottenendo 20 milioni di dollari. Hanno contribuito al round di investimento anche ENERN Investments e EBRD. Inoltre la società diventerà la più grande piattaforma al mondo dedicata alla prenotazione online di visite mediche attraverso la fusione con Doctoralia.com, un competitor con base in Spagna. I fondi contribuiranno anche all’espansione in altri mercati internazionali e al successivo sviluppo di sistemi di gestione online e di soluzioni software da parte dell’azienda.  

DocPlanner è un marketplace e un software cloud dedicato ai medici privati – dottori, dentisti e altri professionisti della salute come dietisti e psicologi, oltre a cliniche di piccole e grandi dimensioni. I dottori possono usare il servizio per gestire il loro profilo professionale: seguire e rispondere alle recensioni ricevute dai pazienti; fornire un calendario online a pazienti nuovi ed esistenti; migliorare la gestione amministrativa del proprio studio (attraverso un’assistente dedicata e un sistema di remind degli appuntamenti). La società opera al momento in 25 paesi e processa 200.000 prenotazioni al mese.

 

DocPlanner conquista 20 milioni di dollari per la sua espansione

Una crescita rapida, una posizione rafforzata di leadership a livello europeo e piani di espansione in nuove aree geografiche hanno convinto gli investitori a finanziare ulteriormente DocPlanner. Nella recente Serie C la società ha raccolto 20 milioni di dollari attraverso Target Global con la partecipazione di ENERN Ivestments e EBRD (attraverso il suo Venture Capital Investment Programme)

Il finanziamento totale di DocPlanner arriva quindi ora a 34 milioni di dollari. Gli investitori precedenti includono EBRD, Point Nine Capital, Piton Capital, RTAventures, Lukasz Gadowski (Delivery Hero) e Fabrice Grinda (Airbnb, Uber).

“Abbiamo l’ambizione di diventare la piattaforma online n.1 al mondo dedicata alla sanità privata. Il focus attuale è quello di costruire una presenza globale sempre più forte – rafforzando la presenza in mercati chiave come la Polonia, la Turchia e l’Italia e aggiungere a questi altri 4-5 mercati ad alto potenziale, attraverso nuove aperture o acquisizioni. La presenza e l’utilità delle piattaforme dedicate alla salute sta venendo pian piano sempre più riconosciuta dai dottori e dai pazienti in un numero crescente di paesi,” dichiara Mariusz Gralewski, founder e CEO di DocPlanner. “Nei nostri mercati chiave stiamo aumentando attivamente il numero di calendari online dei dottori disponibili per i pazienti e ci stiamo focalizzando nel fornire un’esperienza di massima qualità per entrambi gli utilizzatori”.

“Siamo molto orgogliosi di diventare investitori di DocPlanner. Il nostro team è rimasto impressionato dalla risposta che il mercato ha dato al loro prodotto unico nel suo genere che permette una migliore gestione del paziente, un marketing più sofisticato e un sistema di generazione di contatti profilati per medici e cliniche. Crediamo che l’abilità di DocPlanner di espandersi a livello internazionale, integrando i fornitori a livello locale, li porterà a una posizione di dominazione del mercato,” ha commentato Yaron Valler, General Partner di Target Global.

 

DocPlanner si fonde con Doctoralia

Negli ultimi anni entrambe le società hanno stabilito una presenza forte nei loro mercati di riferimento. DocPlanner attrae 8 milioni di visitatori unici al mese di cui il 90% proveniente dall’Europa. Doctoralia, con oltre 9 milioni di visitatori unici al mese, detiene posizioni di vantaggio in Spagna e America Latina, includendo Brasile e Messico. L’azienda nel suo insieme conta ora oltre 17 milioni di utenti unici, clienti paganti in 20 mercati e ospita il più grande database di medici a livello mondiale – 5 milioni di professionisti della salute – servendo 3 milioni di pazienti registrati.

 “Le società hanno aree geografiche complementari e team d’eccellenza. Unendo le forze possiamo fare leva sulle best practices e fornire un software e un prodotto sempre migliori sia ai dottori sia ai pazienti su una scala realmente globale” ha commentato Mariusz Gralewski, founder e CEO di DocPlanner.

Mentre la maggioranza della società sarà di proprietà degli azionisti originari di DocPlanner, gli attuali founder di Doctoralia diventeranno azionisti significativi ed entreranno a far parte del team di senior management. Il team con base a Barcellona continuerà a rafforzare la presenza della società in Spagna e America Latina.

“Siamo davvero emozionati di poter costruire con DocPlanner una realtà globale, leader nel mondo della sanità; in particolare siamo felici che i team condividano attitudini simili e che si possa imparare molto gli uni dagli altri, non avremmo potuto sperare in un partner migliore,” dichiara Albert Armengol, founder e CEO di Doctoralia.

 

***

DocPlanner.com

DocPlanner è uno dei più grandi marketplace sanitari che permette ai pazienti di trovare un dottore, leggere le opinioni degli altri pazienti e prenotare online una visita medica. Basato in Polonia, è attivo in 25 paesi a livello globale. Al momento la società conta 200 persone distribuire tra gli uffici di Varsavia, Istanbul e Roma. Ogni mese oltre 8 milioni di pazienti visitano DocPlanner e cercano un medico tra gli oltre 1,4 milioni profilati.

 

Doctoralia.com

Doctoralia è una delle piattaforme leader al mondo che mette in collegamento i professionisti della salute con i pazienti, trasformando e migliorando le relazioni tra medico e paziente. Doctoralia offre strumenti che aiutano a incrementare la presenza online dei professionisti della salute, aiutandoli a trovare più pazienti e a gestirli in maniera migliore. Dall’altro lato, permette alla sanità privata di essere più facilmente accessibile da parte dei pazienti, offrendo loro uno spazio dove fare domande, commentare e trovare il professionista migliore a seconda delle proprie esigenze. Doctoralia conta 9 milioni di utenti mensili ed è disponibile in 20 paesi tra cui Spagna, Brasile, Messico e Argentina.

 

DocPlanner.it

DocPlanner.it è un marketplace dedicato alla sanità privata e specializzato nella prenotazione online di visite mediche, entrato in Italia nel Novembre 2015. Il portale fa parte del gruppo internazionale DocPlanner che opera in 25 paesi in tutto il mondo. Ogni mese gli utenti si rivolgono a DocPlanner.it effettuando ricerche tra gli oltre 100.000 medici profilati e con oltre 450.000 pagine viste.

 

Target Global

Fondata nel 2012, Target Global è una società internazionale di Venture Capital con oltre 300 mln di dollari di asset gestiti e uffici a Berlino, Tel Aviv, Mosca e San Francisco. Target Global si focalizza principalmente su società a crescita rapida in ambito digitale (e-commerce, fintech, viaggi, software e mobile). Ha investito in società innovative negli Stati Uniti, in Europa e in Israele, supportandole attraverso network globali e competenza, soprattutto nell’area dell’internazionalizzazione. Grazie alla sua piattaforma globale formata da 4 team locali, Target Global persegue una strategia di investimento internazionale e allo stesso tempo si focalizza sulla conoscenza e le necessità dei mercati locali.

ENERN Investments

ENERN è un gruppo di venture capital/private equity che gestisce 100 mln di dollari di fondi. Per quanto riguarda l’internet a livello consumer ENERN investe in società marketplace, e-commerce e fintech sia in fasi iniziali che di crescita. Ha uffici a Praga e Varsavia. Maggiori informazioni su ENERN: http://www.enern.eu.

 

EBRD

Il programma di Venture Capital e investimento EBRD è costituito da un gruppo dedicato con capitale di 100 mln di dollari che investe in società innovative e ad alta crescita tecnologica, in fasi iniziali e consolidate, provenienti dall’Europa Centrale fino all’Asia Centrale. È focalizzata nel fornire una direzione attiva nello sviluppo di ecosistemi tecnologici e finanziari nei suoi paesi di attività. Maggiori informazioni su EBRD: http://ebrdvcip.com.